2004
1
Ott

I misteri dell'universo

Commenti () - Page hits: 1200

… improvvisamente tutta la materia dell'universo si scompose, la Terra, gli uomini, gli alberi, si scomposero in atomi galleggianti nel nulla; in un istante infinitesimale tutti gli elettroni scomposti dell'universo, si unirono in un unico elettrone gigante, che cominciò a ruotare lentamente, lo stesso fecero tutti protoni e i neutroni unendosi tra di loro, formando il nucleo intorno a cui ruota l'elettrone. Formarono un unico gigantesco (e perché gigantesco?!, come si può definire gigantesco se non c'è altro?!) atomo di deuterio, un isotopo stabile dell'idrogeno, che continuava a muoversi eludendo il tempo che era l'unica componente rimasta e che in breve si tramutò in infinito.

L'universo divenne quell'atomo di deuterio e tutto quello che si era formato dopo 14 miliardi di anni, ritornò come ogni 14 miliardi di anni quello che era realmente.

L'atomo elementare più stabile.

 
:: Vota
Vota questo articolo: 1 - 2 - 3 - 4 - 5 (1 = scarso - 5 = ottimo)
:: Testi recenti
 
KULT Virtual Press e KULT Underground sono iniziative amatoriali no-profit - per gli e-book e per gli articoli fare riferimento alla sezione Copyright
Webmaster: Marco Giorgini - e-mail: marco @ kultunderground.org - Per segnalazioni o commenti inviare una e-mail a: info @ kultunderground.org
Questo sito è ospitato su server ONE.COM

pagina generata in 42 millisecondi