2005
1
Ott

Dissensi

media 5 dopo 1 voti
Commenti () - Page hits: 1500

SENSO #1

Come tenebre il denaro
l’oro puro di galassie
cola, lecca, gusta
inghiotte

E le stelle stanno a guardare


SENSO #2

Vedi oltre quel che sono
fissi specchi alle mie spalle
ed io stretto nel riflesso
che a te torna e ti compiace

taccio, ammiro, non ho voce


SENSO #3

Troppe inutili parole
nel silenzio di un colore
che già era, già bastava
a riempire vuoti grafici

Ma lei ama i geroglifici


SENSO #4

Tocca con mano
le anse del vento
Poi riproducile
appena mi volto

Ti riconoscerei ugualmente, ti darei un volto nel niente


SENSO #5

Questo è l’aroma del giorno che fugge
questo è l’amaro che resta e distrugge
L’impotenza della legge
la stagione delle piogge

Odora

 
:: Vota
Vota questo articolo: 1 - 2 - 3 - 4 - 5 (1 = scarso - 5 = ottimo)
:: Testi recenti
 
KULT Virtual Press e KULT Underground sono iniziative amatoriali no-profit - per gli e-book e per gli articoli fare riferimento alla sezione Copyright
Webmaster: Marco Giorgini - e-mail: marco @ kultunderground.org - Per segnalazioni o commenti inviare una e-mail a: info @ kultunderground.org
Questo sito è ospitato su server ONE.COM

pagina generata in 36 millisecondi