:: Home » Eventi » 2006 » Marzo
2006
16
Mar

La Sera si fa Sera

di
Commenti () - Page hits: 1450

"LA SERA SI FA SERA", IL NUOVO BELLISSIMO ROMANZO DI MARIA DI LORENZO

E’ in libreria un nuovo bellissimo romanzo dal titolo La sera si fa sera (Edizioni Tracce, euro 12,00), scritto da Maria Di Lorenzo, giornalista, saggista e scrittrice oggi fra le piu' interessanti del panorama italiano (www.mariadilorenzo.net).

Una indimenticabile infanzia nell’isola a forma di cuore, una struggente storia d’amore nello scenario incantevole della Sicilia degli anni ’60, un presente oscuramente legato al passato col filo doppio di un segreto inconfessabile, un viaggio fisico ed emotivo attraverso la malattia e il dolore per riscoprire la forza di una rinascita esistenziale, imprevedibile e desiderata, come la vita. E' u n romanzo da leggere tutto d’un fiato, questo di Maria Di Lorenzo, che dimostra il suo talento di scrittrice nel raccontare la storia di una madre e di una malattia, che e' anche la storia di una figlia e di una crescita esistenziale.

E', soprattutto, un romanzo intriso di valori (il sentimento religioso della vita, il difficile rapporto genitori-figli, l'appassionato scavo interiore, la ricerca sincera di Dio attraverso i chiaroscuri della fede) come raramente oggigiorno e' dato di trovare nell'asfittico mondo editoriale dove i romanzi, costruiti a tavolino, sono infarciti di insulsaggini e disvalori, del tutto disattenti nei confronti dell'uomo, della sua intima verità e del senso trascendente della vita.

Il titolo, piuttosto singolare, muove dalla strofe di una poesia di Franco Fortini: “La sera si fa sera, / tu non avrai compagni. / Ed allora verra' / la faina da te / per metterti paura. / Ma non prender paura, / prendila per sorella…”. Il romanzo racconta, in prima persona, la storia di Adriana che ha cinquant’anni e ha appena subìto un delicato intervento al seno per l’asportazione di un tumore. Adriana adesso trascorre la convalescenza in Sicilia, sua terra natale, in compagnia dei ricordi. Il professor Genovesi, il chirurgo che l’ha operata, le ha suggerito di tenere durante il soggiorno un diario, e lei col passare dei giorni – in attesa di rientrare a Roma per sottoporsi alla terapia radiante – ripensa alla propria vita, al suo difficile cammino di donna in una terra arcaica, fra mille tabu', violenze, interdizioni. Un percorso costellato di fatiche e rinunce, delusioni e malintesi che hanno finito per scavare, giorno dopo giorno, solchi sempre più profondi fra lei e sua figlia, Caterina, attrice inquieta in giro per il mondo.

E’ per lei che Adriana comincia il suo viaggio, il piu' difficile ed anche il più importante di tutta la sua vita: quello che la condurra' dentro di se', nella propria anima finalmente messa a nudo, perché possa brillare, alla fine, una luce sola: quella della verita', ancorche' dolorosa e brutale. La verita' che, sola, libera. Adriana e' consapevole di non avere, forse, molte altre opportunita' di dialogo con sua figlia e allora vuole raccontarsi, aprire il cuore come mai aveva fatto prima in vita sua. Non un diario, il suo, e neppure un testamento; piuttosto il resoconto di un viaggio: quello della vecchia bambina della casa di tufo in cammino, negli anni, verso la consapevolezza e la liberta', dentro i mille simulacri della vita.

La sera si fa sera e' una storia di straordinaria intensita' emotiva, scritta con la tecnica del flash-back da una scrittrice che sa come regalare emozioni forti ai suoi lettori. L’autrice usa una ammirevole e non comune generosita' di linguaggio, non scevro da preziosita' lessicali, uno stile fluido che apre scenari in cui la riflessione e l’analisi si sviluppano in tensione narrativa . La sera si fa sera si presenta, pertanto, come un romanzo di grande forza introspettiva, un testo di notevole spessore sul piano dei contenuti, scritto non soltanto con abilita' ma anche con sentimento e con intelligenza. Il libro e' in tutte le librerie italiane ed e' ordinabile anche on line su INTERNET BOOK SHOP , UNILIBRO e LIBRERIA UNIVERSITARIA.

CHI E' MARIA DI LORENZO

Scrittrice, giornalista e saggista, vive e lavora a Roma. Dopo il Liceo Classico, ha frequentato i corsi della facolta' di Lettere e Filosofia, indirizzo moderno, presso la Universita' degli studi di Urbino, laureandosi col massimo dei voti in Letteratura Italiana con una tesi su Giacomo Leopardi. Ha lavorato per il quotidiano “IL TEMPO”, per la RAI, la RADIO VATICANA e altre testate italiane. Giornalista specializzata in spiritualita' e problematiche religiose del nostro tempo, ha all'attivo diverse pubblicazioni di successo, fra cui: Rosario Livatino. Martire della giustizia (Paoline, 2000), Sui passi di Maria (Città Nuova, 2002), Pier Giorgio Frassati - L'amore non dice mai basta (Paoline, 2002), Madre Teresa. Lo splendore della carita' (Paoline, 2003), Una scorciatoia per il cielo. Diciassette percorsi di vita e di fede con Maria di Nazareth (Gribaudi, 2004), libri tradotti in inglese, portoghese, polacco e ceco. Dal 1° settembre 2005 Maria Di Lorenzo è il direttore di Aquero Press News Magazine, testata telematica di attualità e cultura religiosa. Letteratura, teatro, cinema e spiritualita' sono i suoi principali campi di interesse, sia professionali che personali. Recentemente ha fondato la rivista In Purissimo Azzurro, webzine di letterature & dintorni.

Sito web: www.mariadilorenzo.net

E-mail: maria@mariadilorenzo.net

 
:: Vota
Vota questo articolo: 1 - 2 - 3 - 4 - 5 (1 = scarso - 5 = ottimo)
 
::
È nata a Montecchio Emilia (RE) nel 1980, ma risiede da sempre in provincia di Parma. Laureata in lettere classiche presso l’Università degli Studi di Parma con una tesi in Storia del Teatro e dello Spettacolo dedicata alle riscritture del mito di Antigone, è attualmente dottoranda in discipline teatrali e cinematografiche presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano. Collabora con alcuni siti internet dedicati a letteratura e teatro, con un’agenzia letteraria e con un mensile locale. Da sempre interessata all’universo della scrittura e all’editoria, si è recentemente qualificata al primo posto nel concorso Storie a Mezzogiorno (sezione narrativa). Autrice della post-fazione al libro di Fortuna Della Porta IO CONFESSO, sta attendendo l’uscita del suo primo racconto nell’antologia dal titolo Piccole Storie, edizioni La Chiave.
:: Eventi recenti
 
KULT Virtual Press e KULT Underground sono iniziative amatoriali no-profit - per gli e-book e per gli articoli fare riferimento alla sezione Copyright
Webmaster: Marco Giorgini - e-mail: marco @ kultunderground.org - Per segnalazioni o commenti inviare una e-mail a: info @ kultunderground.org
Questo sito è ospitato su server ONE.COM

pagina generata in 41 millisecondi