:: Home » Eventi » 2006 » Marzo
2006
15
Mar

HABITAT IMMAGINARI a Sassari

di
Commenti () - Page hits: 900

Conferenza europea

HABITAT IMMAGINARI

arte, cultura e spazi urbani

 
Sassari 20-25 marzo
 
artisti ed esperti da
Irlanda del Nord, Danimarca, Slovenia, Francia, Spagna, Belgio, Polonia, Italia

 

Gli artisti di strada, attori, clown, musicisti, artisti visivi, hanno scelto di instaurare col pubblico un contatto diretto, eliminando quella distanza che esiste, invece, tra la scena e le poltrone di un teatro, e di avere come palcoscenico lo spazio urbano, inteso come insieme complesso costituito non solo da elementi fisici, piazze, strade, palazzi, balconi, ma anche da persone con i loro sogni, esistenze, utopie.

In questo modo l¡¯intervento dell¡¯artista non si limita a divertire e stupire, ma comunica una nuova idea dell¡¯habitat urbano, reinventa la citt¨¤, interagisce con lo spazio architettonico e mostra al pubblico tutte le sue forme sotto una luce nuova.

 

Il ruolo dell¡¯arte nella riqualificazione degli spazi urbani e nella creazione di una nuova coesione sociale sono i temi centrali della Conferenza europea ¡°Habitat immaginari, arte, cultura e spazi urbani¡±, che THEATRE EN VOL organizza a Sassari dal 20 al 25 marzo e che costituisce una tappa del progetto europeo ¡°Viaggio ¨C alla ricerca di un luogo, un sogno, un¡¯esistenza¡±,  attuato nell¡¯ambito del programma "Cultura 2000" insieme con i partner: BELFAST COMMUNITY CIRCUS  (Irlanda del Nord), KULTURHUS AARHUS (Danimarca), ANA MONRO Theatre (Slovenia).

 

Il carattere internazionale e multidisciplinare della conferenza costituisce un¡¯occasione di particolare rilievo per un¡¯ampia ricognizione delle arti di strada in ambito europeo e una riflessione sul loro contributo all¡¯innovazione del teatro contemporaneo e  al miglioramento generale della qualit¨¤ della vita nel tessuto urbano.


Da luned¨¬ 20 a sabato 25 marzo

La conferenza sar¨¤ preceduta e accompagnata da dimostrazioni pratiche, installazioni, percorsi visivi e laboratori rivolti a giovani artisti che coinvolgeranno il centro storico e i suoi abitanti.

 

due giorni di dibattito, venerd¨¬ 24 e sabato 25 marzo, si svolgeranno presso il Padiglione dell'Artigianato I.S.O.L.A  con inizio alle 9.30.

Si incontreranno non solo artisti, ma anche architetti, urbanisti, sociologi, operatori socio-culturali e amministratori pubblici provenienti da Francia, Spagna, Belgio, Irlanda del Nord, Danimarca, Polonia, Slovenia e Italia.


L¡¯iniziativa si avvale del supporto dell¡¯Unione Europea, del Comune di Sassari, della Regione Autonoma della Sardegna, dell¡¯Amministrazione Provinciale di Sassari, e viene attuata con la fattiva collaborazione di altre istituzioni e associazioni del territorio: la Facolt¨¤ di Architettura dell¡¯Universit¨¤ di Sassari, sede gemmata di Alghero, e  Arkimastria, l¡¯Associazione  degli studenti di questa Facolt¨¤;   l¡¯INTHUM ¨C Centro di Ricerca  sull¡¯Interculturalit¨¤ e la Condizione Umana dell¡¯Universit¨¤ di Sassari; il comitato provinciale dell¡¯ARCI.


¡°Questa conferenza nasce dall¡¯incontro di compagnie d¡¯artisti provenienti da diversi paesi che condividono non solo la scelta di lavorare in strada e il desiderio di far incontrare differenti esperienze artistiche, ma anche e soprattutto la convinzione che il proprio lavoro ha un valore che va molto oltre l¡¯intrattenimento e la meraviglia del gioco.

Siamo convinti che l¡¯arte possa servire a riconciliare il cittadino con lo spazio urbano, a ricreare la corrispondenza fra persone e luoghi, a rivitalizzare gli spazi pubblici degradati. L¡¯arte pu¨° portare nuova luce sulla citt¨¤ e su chi la abita, aiutando a sviluppare una nuova sensibilit¨¤ e consapevolezza del proprio patrimonio, e pu¨° migliorare la qualit¨¤ della vita, per chi vive la citt¨¤ ogni giorno e per chi la visita soltanto, diventando anche un motore per lo sviluppo economico.

La finalit¨¤ dei giorni di incontro, nei quali alle parole dei relatori si accompagneranno performances dimostrative, laboratori e percorsi d¡¯arte nel centro storico, ¨¨ quella di mettere a confronto professionisti dell¡¯arte in strada, urbanisti, architetti, sociologi, amministratori ed operatori della cultura e del sociale in uno spazio nel quale possano discutere delle esperienze messe in atto negli altri paesi europei e nelle nostre realt¨¤, della creazione di strategie comuni che coinvolgano artisti e amministratori e delle funzioni dell¡¯arte di strada¡±.

 

Mich¨¨le Kramers, coordinatrice della conferenza Habitat Immaginari per Theatre en Vol, capofila del progetto europeo.


Sintesi delle attivit¨¤ comprese nella conferenza

HABITAT IMMAGINARI

 

Il dibattito

24-25 marzo,  I.S.O.L.A., Padiglione dell¡¯Artigianato ore 9.30/18.00

 

I laboratori

16 febbraio ¨C 25 marzo ¡°Laboratorio Orchestra Musica Transgender¡±  (a cura di Riccardo Pittau)

 

20-25 marzo ¡°Il piacere, l¡¯audacia, la pertinenza¡± ¨C ( a cura di Fred Tousch)

creazione di incursioni teatrali in spazi non convenzionali con interventi a sorpresa nel centro storico

 

22-25 marzo ¡°Dalla terra al cielo¡± ¨C laboratorio di danza verticale ( a cura di Wanda Moretti)

dimostrazione finale il 25 marzo alle 19.00 in piazza Sant¡¯Apollinare.

 

I percorsi nel centro storico

Dal 20 al 25 marzo

- Is Manus. Geografia palmare di un paese di Anton Roca

- Il Festival Girovagando e la citt¨¤ di Sassari

- Comple ¨C X ¨C City  dell¡¯Associazione Arkimastria

- Promenade # 2 di Anton Roca e Gerard Gil

 

Proiezione Palazzo della Frumentaria ore 19.30

23-24 marzo ¡°Le G¨¦ant tomb¨¦ du ciel¡± film documentario dello spettacolo monumentale della compagnia francese ¡°Royal de Luxe¡±.

 

Concerto di chiusura I.S.O.L.A., Padiglione dell¡¯Artigianato

25 marzo ore 21.00

Orchestra laboratorio Musica Transgender e Giovani di Asuni.


ORGANIZZAZIONE
theatre en vol / via galileo galilei 9 / 07100 sassari - italia
tel.  +39 079 275705 
INFORMAZIONI
Mich¨¨le Kramers +39 348 6546294
Rosalinda Balia  +39 347 7606139

ufficio stampa
Enedina Sanna / enedin@tiscali.it / +39 333 3757230
 
:: Vota
Vota questo articolo: 1 - 2 - 3 - 4 - 5 (1 = scarso - 5 = ottimo)
 
::
È nata a Montecchio Emilia (RE) nel 1980, ma risiede da sempre in provincia di Parma. Laureata in lettere classiche presso l’Università degli Studi di Parma con una tesi in Storia del Teatro e dello Spettacolo dedicata alle riscritture del mito di Antigone, è attualmente dottoranda in discipline teatrali e cinematografiche presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano. Collabora con alcuni siti internet dedicati a letteratura e teatro, con un’agenzia letteraria e con un mensile locale. Da sempre interessata all’universo della scrittura e all’editoria, si è recentemente qualificata al primo posto nel concorso Storie a Mezzogiorno (sezione narrativa). Autrice della post-fazione al libro di Fortuna Della Porta IO CONFESSO, sta attendendo l’uscita del suo primo racconto nell’antologia dal titolo Piccole Storie, edizioni La Chiave.
:: Eventi recenti
 
KULT Virtual Press e KULT Underground sono iniziative amatoriali no-profit - per gli e-book e per gli articoli fare riferimento alla sezione Copyright
Webmaster: Marco Giorgini - e-mail: marco @ kultunderground.org - Per segnalazioni o commenti inviare una e-mail a: info @ kultunderground.org
Questo sito è ospitato su server ONE.COM

pagina generata in 52 millisecondi