:: Home » Eventi » 2005 » Agosto
2005
13
Ago

Marco Vincenzi

di
Commenti () - Page hits: 950

della Natura, dell’uomo.

Marco Vincenzi

Di segni e Fotografie

Sede. Logge dei Balestrieri, Galleria Nazionale d’Arte Contemporanea, San Marino Città.

Periodo. 16 settembre - 9 ottobre 2005

Inaugurazione. venerdì 16 settembre ore 18

Orari di apertura. Lunedì - Venerdì : 10 – 17 / Sabato – Domenica : 10 – 18

Informazioni. Galleria d’Arte Moderna e Contemporanea della Repubblica di San Marino tl. 0549 882670 – 885414

In mostra, sarà disponibile il catalogo, la cui pubblicazione è stata curata di Marina Turci e realizzata

dalla Ramberti Arti Grafiche di Rimini, stampato in 400 copie numerate e firmate dall’autore.

Marco Vincenzi torna ad esporre nella terra della libertà a distanza di un decennio dalla sua ultima mostra “Donodidonna”, realizzata insieme a Jean Franco Bernucci nel dicembre 2004 alla Galleria ex Chiesetta di Sant’Anna, e torna con un lavoro sicuramente più maturo, o meglio, frutto di una maturità raggiunta, che riflette un approccio e un utilizzo della fotografia intesa come metodo di indagine e non più solo come rappresentazione; una fotografia che si mantiene sempre sul confine della distinzione espressione/rappresentazione, come il linguaggio contemporaneo ci ha ormai abituato ad osservare nell’arte. Si tratta di un periodo da lui stesso definito come quello “… della presa di distanza dalla gioventù…” dove l’autore dice di essersi dedicato ad “…una continua riflessione sul rapporto natura/cultura…” nella logica offertaci anche da Italo Calvino quando scrive: “Intorno alla casa del signor Palomar c’è un prato. Non è quello un posto dove naturalmente ci dovrebbe essere un prato: dove il prato è un oggetto artificiale, composto da oggetti naturali, cioè erbe. Il prato ha come fine di rappresentare la natura, e questa rappresentazione avviene sostituendo alla natura propria del luogo una natura in sé naturale ma artificiale in rapporto a quel luogo”, ma anche all’osservazione di Sé nella natura attraverso una serie di disegni che, come lui stesso dice, sono frutto di “…un onanistico modo di badare a me stesso”. La ricerca di nuovi equilibri fra l’artificiale e il naturale viene mostrato attraverso un metodo che, nel tempo, si è sempre più avvicinato alla necessità del rigore espresso dalla scuola americana dei New Topographics, senza però riconoscersi totalmente in essa. Il suo approccio, pur partendo da uno sguardo preciso che intende indagare, per conoscere, con minuziosa attenzione l’esistente è, nella prima parte della mostra, giocoso e ironico (soprattutto nella realizzazione finale), ma poi va assumendo sempre maggiore rigore formale, fino alla stanza del suo “privato” dove l’autore abbandona la fotografia per il disegno. Si potrebbe dire che usa la fotografia per portare sé allo scoperto, prima di tutto di fronte a se stesso poi di fronte al pubblico che l’osserva, con uno spirito voyeuristico, che è un’intrinseca proprietà di ogni fotografo.

Marco Vincenzi è nato a Fano (PU) nel 1958 e vive da quasi vent’anni a San Marino, nel Castello di Borgo Maggiore. Info: www.marcovincenzi.com

 
:: Vota
Vota questo articolo: 1 - 2 - 3 - 4 - 5 (1 = scarso - 5 = ottimo)
 
::
È nata a Montecchio Emilia (RE) nel 1980, ma risiede da sempre in provincia di Parma. Laureata in lettere classiche presso l’Università degli Studi di Parma con una tesi in Storia del Teatro e dello Spettacolo dedicata alle riscritture del mito di Antigone, è attualmente dottoranda in discipline teatrali e cinematografiche presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano. Collabora con alcuni siti internet dedicati a letteratura e teatro, con un’agenzia letteraria e con un mensile locale. Da sempre interessata all’universo della scrittura e all’editoria, si è recentemente qualificata al primo posto nel concorso Storie a Mezzogiorno (sezione narrativa). Autrice della post-fazione al libro di Fortuna Della Porta IO CONFESSO, sta attendendo l’uscita del suo primo racconto nell’antologia dal titolo Piccole Storie, edizioni La Chiave.
:: Eventi recenti
 
KULT Virtual Press e KULT Underground sono iniziative amatoriali no-profit - per gli e-book e per gli articoli fare riferimento alla sezione Copyright
Webmaster: Marco Giorgini - e-mail: marco @ kultunderground.org - Per segnalazioni o commenti inviare una e-mail a: info @ kultunderground.org
Questo sito è ospitato su server ONE.COM

pagina generata in 207 millisecondi