:: Home » Eventi » 2005 » Giugno
2005
8
Giu

Mostra di Fabrozio Ajello e Vanni Quadrio

di
Commenti () - Page hits: 850

Venerdì 17 giugno si inaugura alle ore 18.00, presso la Biblioteca Comunale di Isola delle Femmine (PA) la mostra di Fabrozio Ajello e Vanni Quadrio, secondo intervento della rassegna 2005 del progetto Isole.

Gli artisti hanno aderito al progetto, curato da Giovanna Costanza Meli in collaborazione con Barbara D’Ambrosio, che si svolge da febbraio 2005 nel paese di Isola delle Femmine per verificare, in un luogo così lontano dal sistema dell’arte, le possibilità di una ricerca sulle modalità espressive legate all’intervento on site specific. L’installazione di Fabrizio Ajello consta di due interventi differenti: uno all’interno della Biblioteca Comunale di Isola delle Femmine, l’altro ambientale, nel porto della cittadina . L’intervento dell'artista in questo luogo testimonia di una lunga elaborazione svolta nei mesi precedenti attraverso continui contatti e scambi con gli abitanti di Isola, soprattutto contestuali all'ambito del porto e alla vita dei pescatori. L'elemento costitutivo dell'installazione è infatti la barca intesa nella sua realtà concreta, come testimonia la ricerca relativa ai materiali e alle tecniche di costruzione, ma anche in termini simbolici. Da qui nasce una riflessione sull'iconografia del vascello che si dirama tra le immagini che le culture mediterranee hanno tramandato nei secoli e che arriva all'intima rielaborazione del tema nel rimando della forma della barca alla struttura della cassa toracica. L’installazione di Vanni Quadrio, interviene sullo spazio esterno della Biblioteca Comunale. L'artista interpreta il contesto espositivo partendo dalle categorie logiche del chiuso e dell'aperto: affronta lo spazio immenso del paesaggio marino inserendolo in una scena, riducendone le dimensioni, per consentire allo sguardo di poggiarsi, di trovare un riferimento prospettico. Al tempo stesso mette in comune la propria lettura della realtà che lo accoglie popolando la terrazza della biblioteca di sculture che rappresentano un altro simbolo di Isola delle Femmine; il gabbiano. Gabbia - no, questa è la formuula che egli stesso adopera accostandosi alla definizione di questa creatura dalla doppia natura di essere libero e onnivoro.

Fabrizio Ajello Vive e lavora a Palermo. Si è laureato presso l’Università di Palermo, facoltà di Lettere e Filosofia, con una tesi in storia dell’arte contemporanea. Negli anni ’90 comincia ad esporre e collaborare con artisti italiani ed esteri. La sua attività spazia dalle tecniche ad olio e inchiostro alla fotografia, al collage, alla calligrafia. Oggi è professore di Storia dell’Arte e coniuga l’insegnamento con la scelta di un’attività artistica costante e in evoluzione. Egli ha individuato nelle tematiche del confronto culturale, della ricerca sullo spazio come luogo da leggere e interpretare artisticamente, le linee guida del proprio fare: da qui l’incontro con la poesia ceca, da un lato e con le pratiche di condivisione dall’altro.

Vanni Quadrio Vive a Palermo e lavora tra Palermo e Caltanissetta. Si laurea in psicologia con tesi sul linguaggio dell’arte e arte – terapia: risorse per comprendere il dialogo interiore, prosegue gli studi artistici e psicologici parallelamente. Dal 1996 prende il via la sua attività terapeutica grazie ad un Laboratorio introduttivo di Formazione in Arte-Terapia cooperativa sociale ad Alaya, Torino. Da allora fino ad oggi frequenta numerosi corsi in teoria e tecnica dell’ arte – terapia indetti dalla Provincia regionale di Palermo e dall’ Ass. Art terapy di Palermo, Bologna e Torino e dalla Scuola di Formazione quadriennale in Arte e Danza Terapia Art – Terapy Italiana (Goldsmith’s College University of London). Attualmente esegue ritratti, pitture murali e trompe l’oeil per committenze private e per esercizi pubblici, tiene corsi di pittura, disegno e ceramica e attività di riabilitazione con pazienti psichiatrici.

Biblioteca Comunale di Isola delle Femmine “Pino Fortini” presso il CENTRO PADRE BAGLIESI via Palermo 61/63 Isola delle Femmine (PA) Tel. (+39) 091 8616338

Progetto Isole Maria Grazia Cutino Assessore alla Cultura e alle Politiche giovanili Giovanna Costanza Meli in collaborazione con Barbara D’Ambrosio Ideazione e cura

 

INFO: progettoisole@yahoo.it www.duepunti.org/isole www.containerart.it/2005/palermo.html
 
:: Vota
Vota questo articolo: 1 - 2 - 3 - 4 - 5 (1 = scarso - 5 = ottimo)
 
::
È nata a Montecchio Emilia (RE) nel 1980, ma risiede da sempre in provincia di Parma. Laureata in lettere classiche presso l’Università degli Studi di Parma con una tesi in Storia del Teatro e dello Spettacolo dedicata alle riscritture del mito di Antigone, è attualmente dottoranda in discipline teatrali e cinematografiche presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano. Collabora con alcuni siti internet dedicati a letteratura e teatro, con un’agenzia letteraria e con un mensile locale. Da sempre interessata all’universo della scrittura e all’editoria, si è recentemente qualificata al primo posto nel concorso Storie a Mezzogiorno (sezione narrativa). Autrice della post-fazione al libro di Fortuna Della Porta IO CONFESSO, sta attendendo l’uscita del suo primo racconto nell’antologia dal titolo Piccole Storie, edizioni La Chiave.
:: Eventi recenti
 
KULT Virtual Press e KULT Underground sono iniziative amatoriali no-profit - per gli e-book e per gli articoli fare riferimento alla sezione Copyright
Webmaster: Marco Giorgini - e-mail: marco @ kultunderground.org - Per segnalazioni o commenti inviare una e-mail a: info @ kultunderground.org
Questo sito è ospitato su server ONE.COM

pagina generata in 54 millisecondi