:: Home » Eventi » 2012 » Aprile
2012
1
Apr

Nascono “I Quaderni del Ducato”

Commenti () - Page hits: 2200
Edizioni Terra e Identità
Via Prampolini 69 – 41100 Modena – info@terraeidentita.it
 
 
Comunicato Stampa
 
Nascono “I Quaderni del Ducato”, numeri monografici del Ducato – Terre Estensi
Modena marzo 2012 – E’ in edicola in questi giorni Modena nell’alto medioevo e il mondo trascendente primo numero dei Quaderni del Ducato edito da Terra e Identità, l’associazione culturale modenese che da anni racconta la storia e la tradizione delle terre una volta occupate dal Ducato Estense. Questo numero è dedicato a Modena nell’alto medioevo e al mondo trascendente medievale e costituisce nella sostanza gli atti di un ciclo di conferenze curate dall’Associazione La Rose Noire presso la sede della Circoscrizione Centro di Modena (Piazza Redecocca) tra il settembre e l’ottobre 2011 su questo tema.
 “Già nell’estate del 2010 – spiega Gianni Braglia Presidente di Terra e Identità -  pubblicammo un numero monografico del Ducato sulla conquista romana della Gallia Cisalpina, dove erano raccolti diversi interventi di notevole qualità e spessore. Quando il nostro socio Gabriele Sorrentino ha partecipato al ciclo di Conferenze della Rose Noire e ci ha proposto di pubblicare le relazioni sul Ducato, abbiamo fatto tesoro di quell’esperienza, pensando la formula dei Quaderni, numeri monografici con una copertina più accattivante e un numero di pagine più elevato, che sostituiscono due numeri del Ducato classico. Questa formula ci permetterà di pubblicare gli atti di altre importanti conferenze che abbiamo tenuto assieme ad altre Associazioni amiche, come quella su Cialdini dell’autunno 2011. Questa pubblicazione non sostituisce il Ducato tradizionale, che in questi anni ha saputo conquistarsi un posto nel cuore dei lettori che apprezzano la sua chiarezza e la sua varietà. I Quaderni vogliono essere uno strumento integrativo del Ducato, per dare un respiro più ampio a temi fondamentali della nostra storia”.
Il volume è aperto dall’intervento di Gabriele Sorrentino, storico e scrittore modenese, dal titolo La rinascita della città cadavere. Modena dalla crisi del V secolo alle mura di Leodoino del IX secolo che costituisce un excursus di tutto il periodo che va dalla caduta dell’Impero Romano alla nascita del potere vescovile a Modena, l’epoca in cui si forma, per stratificazione, la cultura romano-germanica che sarà alla base del medioevo non solo modenese. La seconde relazione di Elisabeth Mantovani, storica e presidente de La Rose Noire parla quindi proprio dell’uomo medievale e del suo mondo trascendente. Infine la relazione di Giorgio Sangiorgio, si occupa dei simboli alchemici nell’arte romanica. 
“Questa pubblicazione di Terra e Identità costituisce un utile strumento per chi si vuole avvicinare a questo affascinante periodo storico, basilare nella formazione dell’Europa. Si tratta di un’opera che, nella ormai consolidata tradizione di Terra e Identità, unisce rigore scientifico a chiarezza di esposizione”. Conclude Gianni Braglia.
 
Modena 2 aprile 2012
Edizioni Terra e Identità

 

 
:: Vota
Vota questo articolo: 1 - 2 - 3 - 4 - 5 (1 = scarso - 5 = ottimo)
:: Eventi recenti
 
KULT Virtual Press e KULT Underground sono iniziative amatoriali no-profit - per gli e-book e per gli articoli fare riferimento alla sezione Copyright
Webmaster: Marco Giorgini - e-mail: marco @ kultunderground.org - Per segnalazioni o commenti inviare una e-mail a: info @ kultunderground.org
Questo sito è ospitato su server ONE.COM

pagina generata in 51 millisecondi