:: Home ┬╗ Eventi ┬╗ 2007 ┬╗ Novembre
2007
26
Nov

Il cono d'ombra si allarga

Commenti () - Page hits: 1750

Il cono d'ombra si allarga
Diventa primario l'impegno per il libro


di Andrea Giannasi

Da tempo sono impegnato personalmente affinchè anche il nostro paese si doti come gli altri stati europei di una legge sul libro. Una legge che preveda sgravi fiscali e aiuti alle librerie indipendenti; che determini il prezzo fisso dei libri; che favorisca lo sviluppo della lettura nelle scuole e attraverso il mondo dell'informazione.
Questo perchè i dati sullo stato della lettura in Italia dello studio Mondadori pubblicati lo scorso mese, sono drammatici e inequivocabili. In Italia oltre il 60% dei cittadini non legge. Il resto dichiara di aver letto "almeno" un libro nell'ultimo anno (in percentuali differenti, ovviamente). Ma non solo.
La grande concentrazione delle catene librarie sta minando la pluralità delle librerie indipendenti che stanno cedendo di fronte alla pressione degli sconti e dei grandi numeri. E i risultati si vedono. In Italia si vendono pochi libri rispetto alla produzione annua di oltre 50.000 titoli. Ogni giorno vengono pubblicati 140 nuovi titoli ma più di 120 di questi non vedranno mai una libreria e la maggior parte venderà poche decine di copie.
Ebbene senza una legge sul libro l'Italia rischia di perdere la pluralità libraria e i lettori troveranno nelle librerie solo libri che "vendono". Dunque solo i libri di scrittori-televisivi, comici, calciatori, cantanti, giornalisti o di chi ha ricevuto visibilità mediatica.
E il cono d'ombra sul mondo del libro si allarga. Per questo il mio impegno personale da tempo è favorire lo sviluppo di un confronto tra le parti e l'attivazione di una commissione per giungere a studiare un'adeguata legge sul libro.
Le difficoltà non mancano tra librai che inseguono il marketing delle grandi catene pensando di sopravvivere alla marea; o gli editori ormai naufraghi in un sistema che li sta lentamente emarginando; gli scrittori sempre più legati al "tutto subito" stregati dal successo televisivo; e infine i lettori sempre più stanchi e frastornati. Se poi mettiamo la diffidenza, la cattiveria, la gelosia e l'italiana scelta di "stare alla finestra" senza impegnarsi, ebbene il quadro appare nero come non mai.
Ma credo, e ne sono più che mai convinto, che il ruolo di un editore sia anche quello di lavorare per il futuro del libro e non solo per il presente.
Non è facile perchè non mancano le critiche, ma da qualche parte dobbiamo pur iniziare.
E lavorare per tutti: per i librai, per gli editori, per gli scrittori e per i lettori, sempre dimenticati e considerati consumatori alla pari di chi compra sapone per il bagno al supermercato.
Il mio impegno è chiaro e se ne vuoi sapere di più visita www.associazione-culture.org

Prospettiva editrice & c. Sas di Giannasi Andrea
ISBN Editore 88-7418
Via Terme di Traiano, 25
00053 Civitavecchia - Roma
 
:: Vota
Vota questo articolo: 1 - 2 - 3 - 4 - 5 (1 = scarso - 5 = ottimo)
:: Eventi recenti
 
KULT Virtual Press e KULT Underground sono iniziative amatoriali no-profit - per gli e-book e per gli articoli fare riferimento alla sezione Copyright
Webmaster: Marco Giorgini - e-mail: marco @ kultunderground.org - Per segnalazioni o commenti inviare una e-mail a: info @ kultunderground.org
Questo sito ├Ę ospitato su server ONE.COM

pagina generata in 59 millisecondi