2007
17
Set

Amarsi sempre! Sposarsi?

Commenti () - Page hits: 1150

COMUNICATO STAMPA

 

Tiberio Timperi e la sua Guerra dei Roses

In libreria “Amarsi sempre! Sposarsi?” Un libro denuncia, pieno di consigli

 

 

Tiberio Timperi, in occasione dell’uscita del suo ultimo libro, scritto a quattro mani con l’avvocato Maria Pia Sabatini, Amarsi sempre! Sposarsi? (Armando Curcio Editore), giovedì 20 settembre alle ore 16:30 presso il Salotto 42, a piazza di pietra, 42 a Roma, terrà un dibattito su come affrontare il complicato iter della separazione.

 

Amarsi sempre! Sposarsi?, in libreria dal 21 settembre 2007, nasce dall’esperienza diretta di Tiberio Timperi e Maria Pia Sabatini. Lui, conduttore di successo, nel suo ultimo programma radiofonico Lasciamocicosì si è occupato della crisi della famiglia moderna. Lei è un avvocato, esperta in diritto di famiglia e presidentessa della ONLUS “Separati Insieme”.

 

“Ecco la ricetta per chi, stanco del suo matrimonio, ha deciso di separarsi.” Ha detto Tiberio Timperi. “Amarsi sempre! Sposarsi? è un libro denuncia, perché sono troppe le cose che non vanno, ma anche un galateo della buona separazione’, perché chi vive situazioni analoghe possa capire che confrontarsi, parlarsi e rispettarsi, nel nome dei figli, è sempre una cosa giusta.”

 

Il libro è strutturato come una raccolta di confessioni e storie personali di chi si è trovato davanti alla fine del proprio matrimonio. Con tutte le emozioni, gli sfoghi ma anche le urla e le delusioni che ci si trova a vivere in questa situazione. Non si risparmiano le critiche alle istituzioni che dovrebbero concludere le loro sentenze scegliendo per il meglio della famiglia, e invece appaiono come muri di gomma a cui sembra inutile appellarsi. E la delusione dei padri che rivendicano il loro diritto di continuare a essere genitori e si ritrovano vittime di decisioni troppo legate alla tradizione e poco attente ai reali bisogni delle persone.

 

Alla fine di ogni storia si è offerta la soluzione legale per cercare di tracciare delle regole di comportamento per “la buona separazione”, per poter imparare dalle storie degli altri ed evitare che si facciano gli stessi errori là dove sarebbe forse auspicabile  ascoltarsi a vicenda. La guerra porta solo vittime: evitiamola!

 

 
:: Vota
Vota questo articolo: 1 - 2 - 3 - 4 - 5 (1 = scarso - 5 = ottimo)
:: Eventi recenti
 
KULT Virtual Press e KULT Underground sono iniziative amatoriali no-profit - per gli e-book e per gli articoli fare riferimento alla sezione Copyright
Webmaster: Marco Giorgini - e-mail: marco @ kultunderground.org - Per segnalazioni o commenti inviare una e-mail a: info @ kultunderground.org
Questo sito è ospitato su server ONE.COM

pagina generata in 88 millisecondi