:: Home » Eventi » 2006 » Dicembre
2006
13
Dic

Doppio appuntamento Hacca

Commenti () - Page hits: 800
Doppio appuntamento Hacca
 
Liriamo 2006
Palazzo Ottoni - Matelica - Caffé Letterario
 
:: Sabato 16 dicembre - ore 16.00
Alcìde Pierantozzi presenta Uno in diviso
 
:: Domenica 17 dicembre - ore 17.00
Giuseppe Accorinti presenta Quando Mattei era l'impresa energetica - io c'ero -
 
 
Parlare e far parlare di libri ed in particolare di quelli marchigiani, lo scopo di Libriamo. Pagine da amare, la fiera regionale dell'editoria a Matelica dal 15 al 17 dicembre. L'apertura uffiale della fiera è per venerdì 15 con Gian Antonio Stella, editorialista e inviato di politica, economia e costume al "Corriere della Sera".
L’esposizione, a cui parteciperà anche Halley Editrice e Hacca, il marchio di varia, alternerà convegni,  spettacoli,  incontri con gli autori e laboratori di scrittura negli stand allestiti a Palazzo Ottoni.
 
Sabato 16 dicembre, alle ore 16.00, presso il Caffé Letterario di Palazzo Ottoni, Alcìde Pierantozzi, autore ventenne salutato con entusiasmo dalla critica, presenta il suo romanzo d'esordio Uno in diviso edito in Hacca, il marchio Halley Editrice per la narrativa e la saggistica.
Ad accompagnare l'autore nella presentazione del suo libro Matteo B. Bianchi, scrittore e autore di programmi televisivi e radiofonici di grande successso, quali Dispenser  in onda su Radio 2 e Very Victoria, programma cult di MTV.
Pier Mario Fasanotti, in una recensione su Panorama definisce Uno in diviso - un romanzo spiazzante di un autore definito "geniale". A soli 21 anni. Certe pagine - continua - sono un pugno nello stomaco. Ma il fastidio è più legato alla raffinatezza che non alla brutalità. Massimiliano Parente sul Domenicale dice di lui - quasi un Dostoevkij - e ancora, si legge tra le righe scritte da Fulvio Panzeri su Rolling Stone - Alcide Pierantozzi racconta il buco nero del nostro tempo attraverso la storia di due gemelli siamesi -
Con Uno in diviso, Alcìde Pierantozzi esordisce nella narrativa solo dopo un lungo percorso formativo iniziato all'età di 15 anni. Pubblica poesie e racconti sul bimestrale Inchiostro e scrive di critica letteraria. Attualmente frequenta la facoltà di filosofia alla Cattolica di Milano e collabora con la rivista Ore Piccole fondata da Stefano Fugazza e Gabriele Dadati.
 
Domenica 17 dicembre, alle ore 17.00, presso il Caffé Letterario di Palazzo Ottoni, Giuseppe Accorinti, ex Amministratore Delegato di Agip Petroli per l'Italia e l'Estero, quarantanni vissuti all'interno dell'ENI, presenta Quando Mattei era l'impresa energetica - io c'ero - edito in Hacca il marchio di varia della Halley Editrice.
Un altro saggio su Enrico Mattei? Sì, è vero, ci sono già molti libri che lo raccontano, inseguendo ipotesi rocambolesche di come sia morto, che lo esaminano e lo condannano sui temi della corruzione politica, che lo strapazzano tentando di analizzarlo dall’esterno. Questa volta però, l’occasione del centenario della sua nascita, ha dato a Giuseppe Accorinti la forza di scrivere su Enrico Mattei raccontandolo per come lo ha conosciuto in Azienda e cioè grande leader e manager nell’impresa energetica dello Stato e nelle sue società operative, nel mondo degli affari interni e internazionali e, soprattutto, nei vari aspetti del business strategico, spinto dal desiderio che, anche da parte dei suoi contemporanei, si operi quella ricostruzione necessaria dell’azione imprenditoriale di Enrico Mattei mettendo a disposizione, per il presente e per il futuro del nostro Paese, quel modo di fare impresa dello Stato che fu chiamata cultura ENI. Una cultura ricca di dedizione, di capacità, di sacrificio, di fantasia, di apertura internazionale, di ascolto degli altri, di gestione dell’azienda come se fosse patrimonio individuale ma anche collettivo e che riuscì a riscattare l’Italia povera del dopoguerra dalla dipendenza energetica e non solo.
Un racconto organico dei fatti e delle grandi realizzazioni industriali in Italia e all’estero, quindi, della reale portata del suo management imprenditoriale. Ad accompagnare l'autore nella presentazione del suo libro Antonio Trecciola, Dirigente scolastico dell'Istituto Comprensivo E. Mattei di Matelica.
 
 
Scarica qui il programma di Libriamo 2006
 
 
Immagini:
 
Foto Alcìde Pierantozzi
Copertina Uno in diviso
 
Foto Giuseppe Accorinti
Copertina Quando Mattei era li'impresa energetica - io c'ero -
 
:: Vota
Vota questo articolo: 1 - 2 - 3 - 4 - 5 (1 = scarso - 5 = ottimo)
:: Eventi recenti
 
KULT Virtual Press e KULT Underground sono iniziative amatoriali no-profit - per gli e-book e per gli articoli fare riferimento alla sezione Copyright
Webmaster: Marco Giorgini - e-mail: marco @ kultunderground.org - Per segnalazioni o commenti inviare una e-mail a: info @ kultunderground.org
Questo sito è ospitato su server ONE.COM

pagina generata in 53 millisecondi