:: Home » E-Book » 2005 » Maggio
2005
27
Mag

L'Esclusa

media 1.8 dopo 5 voti
Commenti () - Page hits: 3500
Dettagli
Lingua: italiano
Lunghezza: circa 56900 parole (tempo di lettura: 178-258 minuti)
Descrizione: L'Esclusa è il primo romanzo di Pirandello. Fu pubblicato nel 1894 a puntate, in appendice alla “Tribuna”, con il titolo “Marta Ajala”. Solo nel 1901 uscì con il titolo L'esclusa. La gelosia del marito, costringe la protagonista Marta Ajala, esclusa dalla famiglia e dal paese perché sospettata di adulterio, a commettere la colpa per la quale era stata ingiustamente accusata.
Estratto

 

 

 

I

 

 

 

 

    Antonio PentĂ gora s'era giĂ  seduto a tavola tranquillamente per cenare, come se non fosse accaduto nulla.

Illuminato dalla lampada che pendeva dal soffitto basso, il suo volto tarmato pareva quasi una maschera sotto il bianco roseo della cotenna rasa, ridondante sulla nuca. Senza giacca, con la camicia floscia celeste, un po' stinta, aperta sul petto irsuto, e le maniche rimboccate sulle braccia pelose, aspettava che lo servissero.

Gli sedeva a destra la sorella Sidora, pallida e aggrottata, con gli occhi acuti adirati e sfuggenti sotto il fazzoletto di seta nera che teneva sempre in capo. A sinistra, il figlio Niccolino, spiritato, con la testa orecchiuta da pipistrello sul collo stralungo, gli occhi tondi tondi e il naso ritto. Dirimpetto era apparecchiato il posto per l'altro figlio, Rocco, che rientrava in casa, quella sera, dopo la disgrazia.

Lo avevano aspettato finora, per la cena. Poiché tardava, s'erano messi a tavola. Stavano in silenzio tutt'e tre, nel tetro stanzone, dalle pareti basse, ingiallite, lungo le quali correvano due interminabili file di seggiole quasi tutte scompagne. Dal pavimento un po' avvallato, di mattoni rosi, spirava un tanfo indefinibile, d'appassito.

Finalmente, Rocco apparve sulla soglia, cupo, disfatto. Era uno stangone biondo, di pochi capelli, scuro in viso e con gli occhi biavi, quasi vani e smarriti, che però gli diventavano cattivi quando aggrottava le sopracciglia e stringeva la bocca larga, dalle labbra molli, violacee. Camminando sulle gambe aperte, si dimenava sul busto e seguiva con la testa e con le braccia l'andatura. Ogni tanto aveva un tic alle corde del collo che gli faceva protendere il mento e tirare in giù gli angoli della bocca.

- Oh, bravo Roccuccio, eccolo qua! - esclamò il padre fregandosi le grosse mani ruvide, piene d'anelli massicci.

Rocco stette un po' a guardare i tre seduti a tavola, poi si buttò su la prima seggiola presso l'uscio, coi gomiti su le ginocchia, le pugna sotto il mento, il cappello su gli occhi.

- Oh, e àlzati! - riprese il Pentàgora. - T'abbiamo aspettato, sai? Non mi credi? Parola d'onore, fino alle dieci... no, più, più... che ora è? Vieni qua: ecco il tuo posto: apparecchiato, qua, come prima.

E chiamò, forte:

- Signora Popònica!

- Epponìna, - corresse Niccolino a bassa voce.

- Zitto, bestia, lo so. Voglio chiamarla Popònica, come tua zia. Non è permesso?

Rocco, incuriosito, alzò la testa e brontolò:

- Chi è Popònica?

...continua...

Download
e-paperback
338 kb
Contiene testo/immagini
non richiede lettore esterno
leggibile solo su Windows
il file verrà scaricato compresso come .ZIP
224 kb
Contiene testo/immagini
richiede lettore lettore Windows o lettore Java (gratuiti)
leggibile su Windows + (con lettore Java) Mac / Linux...
il file verrà scaricato compresso come .ZIP
e-pub
212 kb
Contiene testo/immagini
richiede lettore (gratuito)
leggibile su Windows / Mac / Linux / WinCE / Palm / Cellulari / iPhone/iPod Touch (con Stanza)...
PalmDOC
0 kb
Contiene solo testo
richiede lettore (gratuito)
leggibile su Windows / Mac / Linux / WinCE / Palm / Cellulari...
il file verrà scaricato compresso come .ZIP
PalmReader
0 kb
Contiene testo/immagini
richiede lettore (gratuito)
leggibile su Palm / WinCE / Windows / Mac
il file verrà scaricato compresso come .ZIP
0 kb
Contiene testo/immagini (hires)
richiede lettore (gratuito)
leggibile su Palm / WinCE / Windows / Mac
il file verrà scaricato compresso come .ZIP
MS Reader
176 kb
Contiene testo/immagini
richiede lettore (gratuito)
leggibile su Windows / WinCE
Adobe PDF
0 kb
Contiene testo/copertina
richiede lettore (gratuito)
leggibile su Windows / Mac / Linux / PocketPC / Palm OS / Symbian OS...
0 kb
Contiene testo/copertina
ottimizzato per Sony Reader
0 kb
Contiene testo/copertina
ottimizzato per iLiad
Per i formati in cui è richiesto un lettore (un programma aggiuntivo che consenta la visualizzazione dell'e-book) nella descrizione sulla destra è fornito anche il link al più comune di questi programmi scaricabili gratuitamente.
 
:: Vota
Vota questo articolo: 1 - 2 - 3 - 4 - 5 (1 = scarso - 5 = ottimo)
 
:: Luigi Pirandello

Luigi Pirandello (Agrigento 1867 - Roma 1936)
Studia a Roma e in Germania, dove si laurea in filologia a Bonn nel 1891.
Le sue opere principali sono: le due raccolte “Mal giocondo” (1889) e “Pasqua di Gea” (1891), i romanzi “L'esclusa” (1901), “Il fu Mattia Pascal” (1904), “Suo marito” (1910), “I vecchi e i giovani” (1913), “Quaderni di Serafino Gubbio operatore” (1925), “Uno, nessuno e centomila” (1926).
Del 1908 è il saggio L'Umorismo che teorizza la poetica pirandelliana.
Grande autore di teatro, Pirandello esordisce nel 1916 con l'opera teatrale “Pensaci Giacomino”.
Altre opere per il teatro sono “Così è (se vi pare)” (1917), “Il berretto a sonagli” sempre dello stesso anno, “Sei personaggi in cerca d'autore” (1921), “Enrico IV” e l'atto unico “L'uomo dal fiore in bocca” (1922-23), “Questa sera si recita a soggetto” (1930).
Nel 1925 fonda la Compagnia del Teatro d'arte. Nel 1929 entra a fare parte dell'Accademia d'Italia. Riceve il premio Nobel per la letteratura nel 1934. 

:: E-Book recenti
 
KULT Virtual Press e KULT Underground sono iniziative amatoriali no-profit - per gli e-book e per gli articoli fare riferimento alla sezione Copyright
Webmaster: Marco Giorgini - e-mail: marco @ kultunderground.org - Per segnalazioni o commenti inviare una e-mail a: info @ kultunderground.org
Questo sito è ospitato su server ONE.COM

pagina generata in 147 millisecondi