:: Home » E-Book » 2016 » Dicembre
2016
30
Dic

Le Polpette di Plutarco

Commenti () - Page hits: 750
Dettagli
Lingua: italiano
Lunghezza: circa 7500 parole (tempo di lettura: 24-34 minuti)
Prezzo: Gratis
Descrizione: Circa duemila anni fa, Plutarco, uno scrittore e filosofo greco antico, seguace di Platone, scriveva una delle sue opere più importanti, i Moralia, una serie di brevi trattati in cui il futuro procuratore dell'imperatore Adriano, disquisiva su diversi argomenti di carattere filosofico, letterario, scientifico e storico. [...] Oggi, Plutarco, dividerebbe con me polpette di quinoa, zucchine e grano saraceno. Il vino lo porterei io, naturalmente privo di chiarificanti di origine animale come l'albumina d'uovo, la caseina e i caseinati, la colla d'ossa, la colla di pesce e la gelatina. In una parola, Vegano.
Estratto

2



Non possiamo chiedere al mondo un aiuto per raddrizzare l'asse terrestre. La vita ha un suo perché se lo cerchi nel fondo di un bicchere che profuma di Lagavulin, altrimenti è come essere una sveglia da viaggio che quando esaurisce il suo compito principale, viene abbandonata nel cassetto di uno squallido albergo privo di stelle. Ma cosa parlo a fare, tanto chi ha la sfortuna di conoscermi, fino a qualche tempo fa mi avrebbe tollerato in quanto battutista nonsense, ora mi evita accuratamente perchè ho saltato l'asticella che porta dritto al regno della follia. Come era tutto falso quando, per strada, mi sorridevano facendomi l'occhiolino solamente perché frequentavo esponenti dell'alta borghesia, la crema avariata della società. Pensate che un alto funzionario dell'esercito a riposo, dopo avermi visto passeggiare per strada con un noto avvocato "predestinato", mi classificò con lo stesso titolo accademico continuando a salutarmi fino al suo decesso in maniera del tutto ossequiosa. Avvocato io? Che se potessi cancellerei l'Ordine domattina stessa sostituendoli con un più democratico lancio della moneta? Testa sei libero ma devi garantirmi che da ora in poi la userai, la testa; croce puoi scegliere se entrare in un convento di frati trappisti o sposarti un'anziana berlinese logorroica. E pensare che quando tutto ebbe inizio la vita sembrava veramente un dono di dio.

- Paolo, quando torni dal catechismo fermati all'alimentari per ritirare la torta di sangue che ho prenotato.
- E i soldi?
- Già pagato, è a nome mio!
- Bene...

Bene una sega, com'è possibile che ogni venerdì che ha fatto nostro signore, in città, tutti, ma proprio tutti, mangino questa schifezza spacciandola per torta. E' sangue di maiale raggrummato con pezzi di grasso che, mangiato ancora caldo, emana un forte olezzo di ferraglia arrugginita che farebbe vomitare una pantegana affamata.

Download
e-paperback
291 kb
Contiene testo/immagini
non richiede lettore esterno
leggibile solo su Windows
il file verrà scaricato compresso come .ZIP
158 kb
Contiene testo/immagini
richiede lettore lettore Windows o lettore Java (gratuiti)
leggibile su Windows + (con lettore Java) Mac / Linux...
il file verrà scaricato compresso come .ZIP
e-pub
153 kb
Contiene testo/immagini
richiede lettore (gratuito)
leggibile su Windows / Mac / Linux / WinCE / Palm / Cellulari / iPhone/iPod Touch (con Stanza)...
PalmDOC
23 kb
Contiene solo testo
richiede lettore (gratuito)
leggibile su Windows / Mac / Linux / WinCE / Palm / Cellulari...
il file verrà scaricato compresso come .ZIP
PalmReader
0 kb
Contiene testo/immagini
richiede lettore (gratuito)
leggibile su Palm / WinCE / Windows / Mac
il file verrà scaricato compresso come .ZIP
0 kb
Contiene testo/immagini (hires)
richiede lettore (gratuito)
leggibile su Palm / WinCE / Windows / Mac
il file verrà scaricato compresso come .ZIP
MS Reader
160 kb
Contiene testo/immagini
richiede lettore (gratuito)
leggibile su Windows / WinCE
Adobe PDF
183 kb
Contiene testo/copertina
richiede lettore (gratuito)
leggibile su Windows / Mac / Linux / PocketPC / Palm OS / Symbian OS...
206 kb
Contiene testo/copertina
ottimizzato per Sony Reader
190 kb
Contiene testo/copertina
ottimizzato per iLiad
Per i formati in cui è richiesto un lettore (un programma aggiuntivo che consenta la visualizzazione dell'e-book) nella descrizione sulla destra è fornito anche il link al più comune di questi programmi scaricabili gratuitamente.
 
:: Vota
Vota questo articolo: 1 - 2 - 3 - 4 - 5 (1 = scarso - 5 = ottimo)
 
:: Marco Benazzi

Mi chiamo Marco, il nome più in uso tra i baby boomers, e faccio parte di quella generazione che per prima è stata alimentata ad omogeneizzati prima e a merendine confezionate poi. Ho cominciato a leggere libri di letteratura per ragazzi all'età di otto anni. A dieci anni, ho cominciato a frequentare sale cinematografiche tre o quattro volte la settimana (in quel tempo, i cinema erano aperti, tranne il lunedì, dal primo pomeriggio…) alimentando continuamente la mia fertile mente. A dodici anni, risale la mia prima raccolta di poesie dedicata a Maria Rosa, l'amata - seppur in maniera angelicata - compagna di banco. A diciotto, come un novello Cyrano, prestavo le mie qualità poetiche al Cristiano di turno. Dopo il diploma, ho frequentato il DAMS di Bologna, interrotto a pochi esami dalla Laurea, dove ho affinato le mie tecniche di analisi filmica. Il mio sogno proibito, simile a quelli che Walter Mitty era di diventare un critico cinematografico. Dopo diversi anni di lotta con la realtà, al centro culturale che frequentavo quotidianamente, incontrai in giovane sciamannato, che da mesi si divideva fra la tanto agognata tesi di laurea e l'amore viscerale per il cinema. A obbiettivo raggiunto, abbiamo deciso di unire le nostre insicurezze e in pochi anni sono nati; soggetto e sceneggiatura di ANITA, un film ambientato nella bassa ferrarese; una serie tv ambientata in un teatro con protagonista un custode inetto aiutato nel lavoro dal collega fantasma; una serie di sit-com di varia ambientazione (ristorante, scuola, …); format televisivi, fino a formare, nell'estate del 2004, un gruppo (GIU - gruppo inutili uniti) che ha come scopo principale quello di ricercare cosa sta succedendo nelle persone, da un angolo remoto e opulento del ricco occidente (Romagna); analizzare le conseguenze, le ricadute personali di un mondo “a testa in giù” (E. Galeano) basato sull'ingiustizia, lo sfruttamento dei paesi poveri; lottare per una presa di consapevolezza allo scopo di cambiare la percezione del mondo e magari, nel tempo, insieme a tanti altri, provare a rivoltarlo un po'… Da questa straordinaria esperienza condivisa oltre che con l'ormai inseparabile amico di penna, anche con altri quattro ragazzi che il destino ci ha posto lungo la strada che porta al capolinea della vita, sono nati due piccoli documentari autoprodotti (Perché la via deve essere bella), un documentario che racconta l'esperienza e il pensiero di Danilo Casadei, detto Baciola, poeta di strada, vagamondo (mitico il viaggio in India in autostop, nel '73, sulle orme dei maestri della Beat Generation)… e (Sessant'anni dopo) che racconta come l'impegno del partigiano Dino Amadori non si sia esaurito il 25 aprile 1945, ma continui più forte che mai, sessant'anni dopo. Contemporaneamente, ho portato a termine il mio primo romanzo d'ambientazione gialla, ma questo già lo sapete.

Marco Benazzi

Walter Mitty è il protagonista di un racconto di James Thurber (The Secret Life of Walter Mitty) che narra la storia di un uomo che vive di immaginazione. Nel 1947 ne è stato tratto un celebre film con protagonista Danny Kay, comparso in Italia con il titolo Sogni proibiti.

:: E-Book recenti
 
KULT Virtual Press e KULT Underground sono iniziative amatoriali no-profit - per gli e-book e per gli articoli fare riferimento alla sezione Copyright
Webmaster: Marco Giorgini - e-mail: marco @ kultunderground.org - Per segnalazioni o commenti inviare una e-mail a: info @ kultunderground.org
Questo sito è ospitato su server ONE.COM

pagina generata in 74 millisecondi