:: Home » Articoli » 2012 » Aprile
2012
4
Apr

Chi Non Muore

Commenti () - Page hits: 1300
Pagg.279 Euro 17, 50
Guanda Editore
 
Autore prolifico, lo scrittore bolognese ritorna alla narrativa. In questo romanzo scritto in prima persona, la protagonista è Angela, detta Angie, una studente fuorisede di Francavila, 22 anni,  con poca voglia di studiare, aspirante cantante, anche se troppo pigra per impegnarsi seriamente nella musica. Divide un appartamentino con quattro odiate coinquiline, è convinta che il suo migliore amico Lucio sia gay, e ha messo in crisi la propria band intrecciando relazioni sia col batterista che con il chitarrista. Si innamora degli uomini in cinque secondi, ha un talento insospettabile per la meccanica, ha curiosità lesbiche che verifica con la sorella di Mizar, la sensuale Valentina. La sua vita cambia il giorno in cui, in sala prove, incontra Mizar: tastierista bellissimo, triste e solitario, di cui, come sua abitudine, si innamora in cinque secondi. Indagando su Mizar, viene a conoscenza di una storia misteriosa e irrisolta: Mizar è l'unico superstite di una band bolognese i cui membri, molti anni prima, sono stati uccisi uno dopo l'altro, nella stessa notte, in tre punti diversi della città, a distanza di poche ore.. Mizar si è salvato  perché stava suonando a Roma con un altro gruppo musicale  Angie e Lucio iniziano a indagare su questa torbida vicenda, mentre Angie cerca di conoscere meglio il fascinoso Mizar, che viene marcato stretto dalla bellissima, ambigua e seduttiva Valentina. Mizar, che ha un segreto terribile, legato a un pomeriggio d'estate di molti anni prima, in una discarica in mezzo alle campagne,  vive isolato, in fondo a un sentiero che porta a due case gemelle, separate da un giardino a forma di y. Con questo libro l’autore ritorna, al genere letterario progressive-noir,  inaugurato con Cicatrici e che mostra qui la sua variante più scanzonata e apparentemente meno claustrofobica. Insomma, per dirla in parole povere c’è il mistero e c’è la suspense, ma per gran parte del romanzo si ride di gusto. L’autore, come sempre, ambienta i suoi libri in una  Bologna che  ci ricorda i fumetti di Andrea Pazienza, infarcisce il romanzo di dotte citazioni musicali, tratteggia benissimo i personaggi, fa iniziare il discorso di Angie partendo dalla scena in cui la ragazza sta morendo e regala al lettore un finale aspettato, che non delude i fan dell’autore di Blackout, uno dei libri più innovativi, sia dal punto linguistico che di contento degli ultimi anni.  “ Chi non muore” è un libro avvincente, che riesce a coniugare la suspense del giallo con l’ironia.

 

 
:: Vota
Vota questo articolo: 1 - 2 - 3 - 4 - 5 (1 = scarso - 5 = ottimo)
 
:: Giuseppe Petralia
Giuseppe Petralia è giornalista pubblicistica dal 1984. Recensisce il primo libro ''Intervista sul socialismo italiano a Pietro Nenni'' a 18 anni, intervista apparsa sul periodico “Proposta Socialista”. Inizia a scrivere sulle pagine di ''Trapani Nuova'' e diventa, sempre nel 1981 corrispondente da Partanna (Trapani) de ''Il Giornale di Sicilia''. Collabora da dieci anni al periodico ''Il Belìce'', con recensioni di libri e articoli di cronaca e di politica. Ha collaborato con il periodico ''La Notizia-In'' e per quanto riguarda il web con il sito dello scrittore Antonio Messina, con www.belice.it e con libri.brik.it. Ha collaborato con recensioni ed interviste con la scrittrice Francesca Mazzucato e con ''I libri della settimana'' di Giancarlo Macaluso sul sito www.gds.it. Ha intervistato, fra gli altri, Vanessa Ambrosecchio, Simona Vinci, Domenico Cacopardo, Marco Vichi, Luca Di Fulvio, Ivan Cotroneo, Gabriella Imperatori, Paola Mastrocola, Grazia Verasani, Pietro Spirito, Teresa Ciabatti, Simona Corso, Alessandra Montrucchio, Enrico Remmert, Alessandro Perissinotto.
:: Articoli recenti
 
KULT Virtual Press e KULT Underground sono iniziative amatoriali no-profit - per gli e-book e per gli articoli fare riferimento alla sezione Copyright
Webmaster: Marco Giorgini - e-mail: marco @ kultunderground.org - Per segnalazioni o commenti inviare una e-mail a: info @ kultunderground.org
Questo sito è ospitato su server ONE.COM

pagina generata in 40 millisecondi