:: Home » Articoli » 2008 » Gennaio
2008
16
Gen

La fragilità dei corpi

Commenti () - Page hits: 950

Altro scacco matto per questo giovane autore di Gela. Ne “La fragilità dei corpi” Pietro Presti mette in risalto il degrado umano caratterizzato dall’arrendersi di giovani vite che s’abbandonano a un’esistenza precaria, dedita alla droga; abitanti dei bassifondi di una città che potrebbe essere “la più bella del reame”, ma che accompagna indifferente l’annullamento di questi “non guerrieri”. Sono  giovani che rinunciano ancor prima di combattere, che rifiutano qualsiasi identità sociale, spinti a gettare via le proprie esistenze annebbiati da alcool e artificiose fughe dalla realtà; giovani che abitano una Palermo che non perdona, che non concede speranze e che inghiotte le loro vite una ad una nel silenzio e nel distacco di un moderno degrado. E’ una realtà crudele, scomoda, reietta, narrata dall’autore con uno stile crudo, violento, caratterizzato da immagini piene, che scavano la pelle, uno stile chiaro, senza pause o interruzioni, una prosa densa che porta il lettore ad immaginare più che a pensare, come se si trovasse di fronte ad uno schermo cinematografico. E’ un “viaggio” autolesionistico, quello dei protagonisti di questo romanzo, vissuto come unica valvola di sfogo nei confronti di una società priva di ideali e certezze, un viaggio che li condurrà verso una verità inconfutabile: la fragilità dei corpi.
 
:: Vota
Vota questo articolo: 1 - 2 - 3 - 4 - 5 (1 = scarso - 5 = ottimo)
 
:: Karina Andrea Olivera
Sono nata a Montevideo, Uruguay, il 15 Maggio 1972. La mia famiglia si è trasferita in Italia dove ho concluso l'iter scolastico diplomandomi all'Istituto Tecnico Commerciale Marco Polo. Ho frequentato alcuni corsi dell'Università di Lingue e Culture per L'Editoria a Verona, abbandonando il percorso per motivi personali. Ho dedicato la mia vita ad aiutare i più deboli, passando dagli animali ai bambini a seconda del bisogno. La scrittura è sempre stata la mia passione fin da piccola, emergendo prepotentemente nell'età adolescenziale, riempiendo pagine e pagine di diari. La lettura ha naturalmente influenzato molto tale passione, passando dai libri classici ai moderni, senza trascurare la poesia e l'arte. Infatti oltre a scrivere racconti e poesie adoro dipingere ad olio e carboncino. Da qualche anno ho deciso di mettere la mia passione per la scrittura a disposizione di Associazioni Onlus come LAV, Prometo, ECPAT, lasciando da parte concorsi letterari, con lo scopo di diffondere, divulgare e promuovere idee alle quali mi associo completamente. Da poco collaboro con alcune Riviste Letterarie quali Il Salotto degli Autori, Progetto Babele, Domist di Marco Milani, Super Eva con Sabina Marchesi ed altre. Sposata, madre di una splendida bambina di due anni, amante dei tramonti della mia terra e dello scodinzolare dei cani. Ottimista a seconda dei casi e sempre e, incondizionatamente, dalla parte degli animali e dei bambini.
:: Articoli recenti
 
KULT Virtual Press e KULT Underground sono iniziative amatoriali no-profit - per gli e-book e per gli articoli fare riferimento alla sezione Copyright
Webmaster: Marco Giorgini - e-mail: marco @ kultunderground.org - Per segnalazioni o commenti inviare una e-mail a: info @ kultunderground.org
Questo sito è ospitato su server ONE.COM

pagina generata in 61 millisecondi