:: Home » Articoli » 2006 » Dicembre
2006
27
Dic

La Donna in Nero

Commenti () - Page hits: 1950

L’autrice, inviata de “il Venerdì di Repubblica” per il quale tiene una rubrica di libri, esordisce nella narrativa. Dà alle stampe un volume che ricostruisce la storia d’amore fra il pittore Edoaurd Manet e Berthe Morisot I due si incontrano, al museo  del Louvre di Parigi nel 1868, mentre  lei sta copiando un quadro di Rubens. 36 anni lui, pittore anticonformista, sposato con una donna molto più grande di lui e con un figlio (forse avuto dalla donna con il padre dell’artista), è un dandy, circondato da belle donne. Sconvolge la Parigi-bene con i suoi nudi carichi di sensualità, ma i suoi quadri come  Ddéjeuneur sur l’herbe, l’Olympia, Balcon, vengono stroncati dalla critica. Berthe ha ventisette anni, un’età da marito secondo l’onnipresente madre Cornélie Morisot, ma la donna vive per la pittura e ha un rapporto intenso con la sorella Edma anche se quest’ultima si sposerà e lascerà Parigi. Tra Edoard e Berthe  divampa una passione durata quindici  anni e la donna finirà per essere la modella prediletta dell’artista che la chiamerà e, dopo alcuni litigi,  la invocherà, per recarsi nel suo studio per posare. Berthe diventerà l’ossessione di Manet che la ritrarrà ben 11 volte, sempre vestita di  nero. La scrittrice non si limita a descrivere una storia di passione e d’amore fra i due protagonisti, ma ricostruisce, con rigore storico, il contesto  storico-politico: le dispute fra il gruppo pittorico Guerbois e i membri dell’Accademia, i salotti-bene di Parigi dove si discute di politica e di pittura, la guerra franco-prussiana che modifica le abitudini dei personaggi, le ristrettezze economiche, l’esperienza della Comune, l’amore di Eugène, fratello di Edoard e del pittore Puvis per  Berthe, amori rifiutati, in quanto nel cuore della donna vi è solo posto per Manet. Amore unico, assoluto e anche se in un primo tempo il pittore la rifiuterà “per amore”, successivamente le loro esistenze  si fonderanno in un’unica vita e la passione li travolgerà, anche se  si allontaneranno sia per questioni personali che per dispute  artistiche. Berthe diventerà una pittrice importante, aderirà all’impressionismo a differenza di Manet. Nel libro la scrittrice  tratteggia diverse figure: Degas, Renoir, Monet, Fantin-Latour, ma il vero protagonista  del libro non è l’estroso Manet,   ma  Berthe, una donna forte, ma nel contempo dilaniata dai dubbi, alla disperata ricerca di un senso da dare alla propria vita, desiderosa di dipingere e di affermarsi in una società dominata dagli uomini. Una donna libera, che non desidera un matrimonio, ma un amore vero,  anche a costo di soffrire. E’, questo tratteggiato dalla Schisa, il personaggio più intenso del romanzo e si intuisce che la stessa scrittrice ne è rimasta affascinata.

 
:: Vota
Vota questo articolo: 1 - 2 - 3 - 4 - 5 (1 = scarso - 5 = ottimo)
 
:: Giuseppe Petralia
Giuseppe Petralia è giornalista pubblicistica dal 1984. Recensisce il primo libro ''Intervista sul socialismo italiano a Pietro Nenni'' a 18 anni, intervista apparsa sul periodico “Proposta Socialista”. Inizia a scrivere sulle pagine di ''Trapani Nuova'' e diventa, sempre nel 1981 corrispondente da Partanna (Trapani) de ''Il Giornale di Sicilia''. Collabora da dieci anni al periodico ''Il Belìce'', con recensioni di libri e articoli di cronaca e di politica. Ha collaborato con il periodico ''La Notizia-In'' e per quanto riguarda il web con il sito dello scrittore Antonio Messina, con www.belice.it e con libri.brik.it. Ha collaborato con recensioni ed interviste con la scrittrice Francesca Mazzucato e con ''I libri della settimana'' di Giancarlo Macaluso sul sito www.gds.it. Ha intervistato, fra gli altri, Vanessa Ambrosecchio, Simona Vinci, Domenico Cacopardo, Marco Vichi, Luca Di Fulvio, Ivan Cotroneo, Gabriella Imperatori, Paola Mastrocola, Grazia Verasani, Pietro Spirito, Teresa Ciabatti, Simona Corso, Alessandra Montrucchio, Enrico Remmert, Alessandro Perissinotto.
:: Articoli recenti
 
KULT Virtual Press e KULT Underground sono iniziative amatoriali no-profit - per gli e-book e per gli articoli fare riferimento alla sezione Copyright
Webmaster: Marco Giorgini - e-mail: marco @ kultunderground.org - Per segnalazioni o commenti inviare una e-mail a: info @ kultunderground.org
Questo sito è ospitato su server ONE.COM

pagina generata in 67 millisecondi