2006
27
Nov

Il volo di Ikaro

Commenti () - Page hits: 700

 

 

La ricerca di un rapporto nuovo che possa uscire dagli schemi a lei abituali, spinge “Diversa”, la protagonista, a cercare in una chat line qualcuno con cui costruire un dialogo autentico e profondo.

Incontra quindi “Ikaro”, un uomo che si avvicina a lei con ritrosia e delicatezza, rispettandone i tempi, i dubbi e le  richieste, seguendola e assecondandola nella costruzione di un sogno.

Il racconto si snoda attraverso i dialoghi tra i due, e attraverso la descrizione degli stati d’animo di lei, che cerca di immaginare, di dare un volto, un contesto, di attribuire significati.

Gli incontri in chat avvengono di sera, di notte, quando in casa tutti dormono, spazi ritagliati e rubati in un’atmosfera sospesa e irreale. Entrambi sono sposati, hanno figli, amici, professioni interessanti e gratificanti, eppure, sono alla ricerca di altro, di un’esperienza che vada oltre, che copra bisogni inappagati.

Seguiamo lo svolgersi della vicenda giorno dopo giorno, dialogo dopo dialogo, intervallati dalla descrizione della vita di lei: il rapporto col marito, con i figli, il suo lavoro e la sua inquietudine. Seguiamo pagina dopo pagina l’evoluzione di questo rapporto, lentamente Ikaro comincia ad assorbire i pensieri di Diversa, rendendo sfuocata e relegando in secondo piano la  quotidianità di lei.

Da qui la necessità di incontrarsi, la sfida di riuscire a ritrovare anche in una condizione reale, la stessa magia, le stesse parole, le stesse emozioni sperimentate in chat.

L’autrice descrive in un modo coinvolto e coinvolgente gli stati d’animo della protagonista, la nascita di un sentimento che cresce con mille dubbi, mille domande, che chiede spazio, e a cui Diversa sente il bisogno di abbandonarsi.

Poi il suo sgretolarsi di fronte alla realtà della debolezza umana, lo sgretolarsi di un sogno che forse doveva rimanere tale.

 
:: Vota
Vota questo articolo: 1 - 2 - 3 - 4 - 5 (1 = scarso - 5 = ottimo)
 
:: Donatella Placidi
Nata a Bologna, dove vive, è laureata in pedagogia. Si occupa di grafologia e di scrittura, , ha pubblicato due romanzi con la casa editrice NonSoloParole Edizioni, ''Piccoli doni'' e ''Non si sa mai”, più alcuni racconti all'interno di antologie, tra cui ''Dammi spazio'' Edizioni Il Foglio, ''Buia è la notte'' NonSoloParole Edizioni e “Sangue corsaro nelle vene” Bacchilega Editore. Fa parte della redazione della rivista online di cultura e attualità http://www.oltrepensiero.it
:: Articoli recenti
 
KULT Virtual Press e KULT Underground sono iniziative amatoriali no-profit - per gli e-book e per gli articoli fare riferimento alla sezione Copyright
Webmaster: Marco Giorgini - e-mail: marco @ kultunderground.org - Per segnalazioni o commenti inviare una e-mail a: info @ kultunderground.org
Questo sito è ospitato su server ONE.COM

pagina generata in 48 millisecondi